Nel settore alimentare non vanno trascurate le attuali linee guida e protocolli dedicati alla pulizia e alla sanificazione. In effetti, molte malattie e avvelenamenti di origine alimentare esistono in tutte le fasi della lavorazione, confezionamento, distribuzione, conservazione e gestione del sistema alimentare.

Tutte queste fasi richiedono un’attenta sanificazione e specifici prodotti disinfettanti per garantire un’igiene adeguata, nota anche come Food Safety, che garantisce la protezione della manipolazione degli alimenti.

La sanificazione nel settore alimentare è regolata dalla normativa delle procedure HACCP per garantire le condizioni igieniche degli alimenti in tutte le fasi della produzione.

Lo scopo principale della procedura HACCP alimentare è la tutela della salute del consumatore e si basa sull’analisi dei rischi per controllare il pericolo di contaminazione di natura biologica, fisica o chimica, che può favorire la trasmissione di malattie.

Secondo HACCP, i fattori che influenzano l’efficacia del processo di sanificazione sono il tipo e la concentrazione di germicida, il numero e il tipo di microrganismi, la durata dell’esposizione, il pH e la temperatura della soluzione, la natura della superficie e la presenza di sporco.

CONSERVAZIONE DEI PRODOTTI DEL SETTORE ALIMENTARE

Dalla fase di selezione all’arrivo in linea supermercato: tutti i prodotti alimentari subiscono una serie di alterazioni nell’aspetto esterno/interno delle loro caratteristiche, dovute alla modifica delle condizioni ambientali e fisico-chimiche-microbiologiche iniziali.

Le cause sono di diversa natura, dalle proprietà fisiche naturali dell’aria, alle proprietà intrinseche degli alimenti: un prodotto che “sta andando a male” produce etilene. L’etilene, è l’ormone naturale dell’invecchiamento che attiva autonomamente questo processo nei prodotti.

Oltre alle cause naturali e chimiche, ci sono altri modi in cui possono essere innescate infezioni di origine alimentare, come la pulizia e la sanificazione improprie delle apparecchiature per la lavorazione degli alimenti. Anche l’igiene inadeguata nello stoccaggio, i disinfettanti inefficaci e pericolosi contribuiscono ai rischi chimici e biologici.

AMIL Care PER IL SETTORE ALIMENTARE

Medisystem è la combinazione dei nostri prodotti chimici Eco-Friendly e dei dispositivi micronebulizzatori automatizzati per la disinfezione di alto livello. L’efficacia del sistema è possibile attraverso standard certificabili e protocolli replicabili.

Il nostro sistema è stato progettato per limitare l’intervento umano grazie alla sua tecnologia automatizzata “NO-TOUCH”. L’obiettivo è ottenere superfici igienizzate di primo contatto, riducendo la ricontaminazione negli alimenti senza alterarne la qualità e mantenendone le caratteristiche di sicurezza.

Medisystem permette di ottenere risultati di sanificazione di alta qualità, con una velocità notevole che non si trova in altre applicazioni sul mercato. Non lascia residui, non è corrosivo e non lascia odori sgradevoli, e sempre nel pieno rispetto delle vigenti normative HACCP.

I prodotti chimici Sanibios (acqua ossigenata) e Lytecare (acido ipocloroso) sono realizzati e prodotti da AMIL Care per ottenere la massima efficacia nella sanificazione, nel massimo rispetto dell’ambiente: mai come oggi si è prestata la dovuta attenzione alle problematiche ambientali che hanno stato ingiustamente trascurato.

Grazie al nostro brevetto internazionale, i dispositivi saturano l’area a velocità costante secondo il protocollo assegnato. L’azione di micronebulizzazione automatizzata è in grado di raggiungere anche le zone più difficili da raggiungere.

Le nostre apparecchiature automatizzate possono trattare aree da 10 a 5.000 m3 (da 350 a 175.000 ft3) come Teknobios e da 10 a 10.000 m3 (350.000 ft3) come Maxibios.